HostGator Vs GoDaddy: confronto basato su velocità, prezzo e supporto

godaddy_vs_hostgator 2018Il web hosting è una cosa divertente. Ci sono oltre 1.000 fornitori di quello che è essenzialmente lo stesso prodotto. Questo stesso prodotto che non ha alcuna indicazione di prestazione visibile.

Il web hosting è una cosa divertente. Ci sono oltre 1.000 fornitori di quello che è essenzialmente lo stesso prodotto. Questo stesso prodotto che non ha alcuna indicazione di prestazione visibile.


Non riesco a pensare a molte altre cose che compreresti senza conoscere ulteriori informazioni. Immagina di affittare una stanza in un appartamento con altre persone.

Ora immagina di non sapere con quante persone condividi, con quante cose hanno o in che tipo di attività sono.

Questo è un confronto approfondito tra GoDaddy e Hostgator, ospito centinaia di siti per vari clienti in tutti i tipi di diverse società di hosting, sta diventando un incubo da gestire ed è giunto il momento di consolidare tutto in un unico posto per risparmiare denaro e fatica.

Prima di fare il grande passo e scegliere un fornitore, devo confrontare alcuni dei grandi cannoni.

Ho intenzione di confrontare GoDaddy & Hostgator, probabilmente due delle più grandi società di web hosting, entrambi vantano molte delle stesse funzionalità e sembrano avere buone recensioni in generale.

Entrambi sono stati abbastanza a lungo da avere sistemi di supporto ben consolidati e la comunità dietro di loro che ha molta familiarità con i loro prodotti e insidie.

So cosa stai pensando; “Perché hai scelto di confrontare GoDaddy e Hostgator, per quanto riguarda la società di hosting X, Y e Z, ho sentito che sono fantastici”.

La mia risposta a questo sentimento è duplice: in primo luogo, se sto trasferendo tutti i miei siti su una piattaforma è un affare una tantum, non voglio riprenderlo presto in qualsiasi momento, quindi ho bisogno di un’azienda che rimarrà a lungo termine.

In secondo luogo, voglio coerenza, molte aziende più piccole sono fantastiche per iniziare solo per rallentare nel tempo.

Puoi saltare il resto dei dettagli e vedere le conclusioni qui.

Tuffiamoci in HostGator vs Godaddy …

Cosa dobbiamo considerare quando si sceglie il meglio tra HostGator vs GoDaddy?

  1. Caratteristiche e prezzi
  2. Prestazioni di velocità
  3. di risposte
  4. Prova delle prestazioni
  5. Servizio Clienti
  6. Verdetto finale

Prima di andare avanti, voglio farti sapere che ho il codice coupon di HostGator che può farti risparmiare $ 113,01 sul piano di cova, $ 149,00 sul piano baby, $ 329,00 sul piano aziendale.

Attiva il codice coupon HostGator

GoDaddy vs HostGator – Confronto delle caratteristiche con il prezzo

Ora tocca al mondo degli affari, è il momento di confrontare le caratteristiche che entrambi i fornitori offrono sui loro prodotti di pane e burro.

Sto confrontando il piano di fascia media per ciascun fornitore, secondo me dovrebbero essere entrambi adatti per un sito Web per piccole imprese o un piccolo blog WordPress.

Tabella comparativa prezzi GoDaddy vs HostGator:

Vai papàHostGator
PianoEconomiahatchling
Prezzo mensile$ 2.99$ 2,75
Costo di rinnovo mensile$ 7.99$ 6.95 Per saperne di
domini11
pagineIllimitatoIllimitato
Conservazione100 GBunmetered
Larghezza di bandaunmeteredunmetered
Indirizzi email gratuiti1Illimitato
Account FTP
Hosting email
Supporto Webmail
Protezione antispam
$ 100 Google Adwords
Credito di $ 100 di Bing Ads
Soddisfatti o rimborsati30 giorni45 giorni
Visita HostGator

Come puoi vedere, entrambi offrono quello che sembra essere un prodotto molto simile, ovviamente, nessun dettaglio su quale tipo di prestazione aspettarsi.

Entrambi i prodotti includono supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, uptime del 99,9%, credito Google AdWords, installatori di software (per cose come WordPress) e accesso cPanel.

L’offerta di GoDaddy include la protezione DDOS (Millage può variare) e un dominio gratuito. Offrono backup e risorse extra a un costo. Vale la pena notare che limitano i database MySQL a 1 (25 GB) e includono solo 1 casella di posta elettronica con una dimensione massima di archiviazione di 5 GB.

Per la sicurezza del sito Web, Godaddy ha stretto una partnership con Sucuri (Recensione) per proteggere il sito Web dagli hacker e rimuovere malware dal sito Web.

Hostgator offre accesso SSH, streaming audio / video, protezione DDOS, caselle di posta illimitate e nessun limite alle dimensioni o al numero di database MySQL.

Voglio parlare di più della limitazione di MySQL, potrebbe non sembrare un grosso problema, ma per me lo è. Se ho più siti WordPress sullo stesso hosting ma per client diversi, voglio davvero tenerli separati, tanto per facilità quanto per sicurezza.

Con GoDaddy avrei dovuto registrarmi per più account di hosting o tenerli tutti in un unico grande database.

Per me (e si spera per te) i backup sono un grosso problema. Un affare enorme. Come dice il vecchio adagio “Non riuscire a prepararsi si sta preparando a fallire”.

Non dimenticarlo mai. È così facile eliminare accidentalmente parti o l’intero sito, rompere qualcosa o essere compromessi. Il fatto che Hostgator includa backup senza costi aggiuntivi è un vantaggio. Un vantaggio enorme.

GoDaddy vs HostGator – Confronto dei dati

È tempo di sgretolare i numeri. Ho eseguito tre test per mostrare i tempi medi di risposta per ogni azienda. Ho installato un sito di esempio su GoDaddy e Hostgator (sui piani che abbiamo confrontato sopra) e ho eseguito test di velocità, risposta e benchmarking.

1. Velocità

Quando parlo di velocità, sto davvero parlando del tempo di caricamento della pagina iniziale. Ciò è estremamente importante, le pagine lente equivalgono a un’alta frequenza di rimbalzo.

Molte persone non aspetteranno più di 6 secondi per caricare una pagina prima di andarsene, alcune non aspetteranno nemmeno un secondo intero.

Sito Web di prova ospitato su GoDaddy

Godaddy speed

Sito Web di prova ospitato su HostGator

Velocità del sito web di Hostgator

HostGator caricato in 1,40 secondi in cui GoDaddy caricato in 3,05 secondi. HostGator ha conquistato Godaddy quando si tratta di velocità.

2. Reattività

Per quanto importante sia il primo tempo di caricamento, devo anche avere un’idea di quanto sia reattivo il sito nel complesso, ovvero quanto tempo impiega a caricare ogni pagina una volta che sei sul sito. Ho eseguito un test per un periodo di 30 giorni.

Testare i tempi di risposta del sito Web su HostGator

Tempo di risposta per Hostgator

Prova i tempi di risposta del sito Web su GoDaddy

Tempo di risposta su Godaddy

HostGator è chiaramente conquistato da Godaddy.

Penso che possiamo concordare che un modello sta emergendo qui. DUE VOLTE più velocemente! Questo test ha ancora più peso con me, ha funzionato per un periodo di 30 giorni, quindi la strana giornata sulla neve non influirà troppo sui risultati.

Quando stavo giocando con Hostgator da solo, mi è sembrato più reattivo e questi test me lo hanno confermato.

Vedi i piani di HostGator & prezzi qui.

3. Il punto di riferimento

Ho usato GTMetrix per misurare i siti, misura vari indicatori di prestazione e fornisce un tempo di caricamento in secondi. Non mi aspetto che ciò ci dia qualcosa di diverso dai due risultati precedenti, ma ci dà la possibilità di riaffermare i punteggi.

Godaddy vs Hostgator benchmark

Hostgator – 0,7 secondi
GoDaddy – 1,8 secondi

Quindi numeri leggermente diversi ma l’ordine di grandezza è lo stesso.

Riepilogo dei dati

Sono a mio agio con l’affidabilità di questi test delle prestazioni. Sono tutti lato server che evitano qualsiasi problema di lentezza sui singoli computer client.

Ho anche usato un mix di test diversi da fonti diverse.

Questi dati indicano un modo e un modo solo, GoDaddy non può competere con Hostgator sulle prestazioni di hosting.

In tutti e tre i test, Hostgator ha raddoppiato la velocità. DOPPIO. Devi ricordare che Hostgator è leggermente più economico di GoDaddy, ma è comunque l’hosting più potente.

GoDaddy vs HostGator – Supporto

Ho parlato un po ‘del supporto offerto da entrambe le aziende, ho pensato che sarebbe stato utile mostrare un confronto in bianco e nero di come appariva contattando entrambi tramite le loro funzionalità di chat dal vivo, con le stesse domande.

Hostgator:

supporto hostgator

Inizia con HostGator

Vai papà:

godaddy supporto

Inizia con GoDaddy

Spero che ciò che puoi vedere qui sia che, una volta entrato in contatto con Hostgator, entrambi i team di supporto siano stati velocissimi, rispondendo in pochi minuti.

Il supporto di Hostgator ha fornito informazioni leggermente più utili, mentre il supporto di GoDaddy è sempre più veloce. Nel complesso, direi che il supporto offerto da entrambe le società è buono.

GoDaddy vs HostGator – Destinatari

Il papà

Non ci sono dubbi GoDaddy è il nome più grande quando si tratta di nomi di dominio, questo li ha portati a diventare il luogo di fatto dove andare per tutti i siti Web, hanno una vasta gamma di prodotti a prezzi convenienti.

Dal mio punto di vista, l’obiettivo principale di GoDaddy è fare appello agli utenti non IT, ad esempio i proprietari di piccole imprese, sembrano concentrarsi sul rendere la vita più facile e sulla facilità d’uso rispetto alle prestazioni non elaborate.

Annunci Godaddy

Leggi la recensione GoDaddy completa..

Il GATOR

Hostgator potrebbe non essere grande come GoDaddy, tuttavia, nonostante le dimensioni relativamente ridotte, Hostgator è un gigante tra i professionisti IT e Web.

Annunci di Hostgaor

Hostgator offre una selezione semplificata di prodotti e secondo me sebbene la loro offerta sia user friendly tanto quanto quella di GoDaddy, sembrano puntare a una base di utenti più tecnica, favorire le prestazioni e la qualità dell’hosting.

Leggi la recensione completa di HostGator..

GoDaddy vs HostGator – Piattaforma server dedicata aggiornata

Nel confrontare le due società che ho letto molti paragoni e recensioni di altre persone, qualcosa che è venuto fuori di volta in volta è stato che le prestazioni di tutti i prodotti di hosting di Hostgator erano migliorate nel tempo.

Questo è raro.

Perché è raro? In genere, quando una società di hosting inizia, deve acquistare un qualche tipo di server. In questo preciso momento, all’inizio della vita delle società di hosting è probabilmente la migliore performance che tu abbia mai ottenuto sul web hosting condiviso.

Col passare del tempo, l’azienda ottiene sempre più clienti, acquistano più server e tutti sono felici. Ad un certo punto, la società si rende conto che probabilmente potrebbero spremere qualche altro sito sul server per guadagnare un po ‘di più. L’esibizione ne risentirà.

Come evidenziato dal seguente link, mi è chiaro che questo non sta accadendo su Hostgator, stanno attivamente aggiornando i loro server per evitare questo esatto problema. Non sono riuscito a trovare nulla di simile in GoDaddy.

Comunicato stampa - HostGator

Vedi i piani di HostGator & prezzi qui.

GoDaddy vs HostGator – Esperienza pratica

La mia esperienza con Hostgator è probabilmente esattamente come ti aspetteresti, usano cPanel, che so esattamente come usare.

Tutto ha funzionato la prima volta, la configurazione dell’hosting, l’installazione di WordPress, ecc … Il loro supporto clienti è stato incredibilmente utile, nessun tempo di attesa, sono appena arrivati ​​a risolvere il mio problema.

La mia esperienza con GoDaddy non è stata male: non è stata fantastica neanche. Ora pensavo che GoDaddy usasse cPanel, ma in realtà usano una sorta di versione personalizzata di cPanel, ha la maggior parte delle stesse caratteristiche, alcune cose sono state fatte diversamente, alcune cose sono state in luoghi diversi.

A dire il vero, è stato un dolore per me, sono così abituato a cPanel.

Ora dovrei confessare di aver usato GoDaddy molto. Intendo davvero molto. La mia precedente azienda lo usava per l’hosting e certificati SSL per circa 100 clienti (erano economici per quello che volevamo).

Nella mia esperienza, l’interfaccia utente di GoDaddy è orrenda. Per fortuna hanno un buon supporto come quando qualcosa non funziona attraverso l’interfaccia utente (e questo accade molto) devi chiamare il supporto per ordinarlo.

Conclusione HostGator vs. GoDaddy

Quindi quale è meglio: Hostgator vs. Godaddy? Bene, sono entrambe solide società di web hosting e la tua scelta dipende da ciò che apprezzi di più.

Se stai cercando risorse illimitate (ad es. Archiviazione, larghezza di banda, e-mail), scegli Hostgator. Puoi ottenere il loro sconto attuale qui.

Se sei nuovo, hai un budget limitato e hai bisogno di un ampio supporto telefonico, allora dovresti selezionare Godaddy. Gli sconti Godaddy sono disponibili qui.

E se stai cercando un’azienda indipendente con prestazioni da superiour, allora andrei con FastComet (recensione)

E se hai appena iniziato con il tuo primo sito Web, ti suggerirei di consultare la mia Guida di installazione di WordPress utile.

Articoli correlati:
  1. Bluehost Vs Godaddy: quale Web Hosting vince?
  2. Bluehost vs. HostGator: perché BlueHost è migliore
  3. 1&1 vs. GoDaddy: confronto e test basati sulla mia esperienza
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map