Recensione di Hostinger: Awesome Uptime (100%), che ne dici di funzionalità?

Che cos’è Hostinger?

È giunto il momento di ricevere una recensione aggiornata di Hostinger. Dopotutto, Hostinger è stata una grande forza di hosting in una rete piena di diverse piattaforme di hosting.


Se non hai mai sentito parlare di Hostinger prima, potresti essere sorpreso di apprendere che è, in realtà, un provider di hosting tentacolare. Voglio dire: Hostinger ha oltre 29 milioni di utenti e filiali in 178 paesi.

È iniziato nel 2004, ma sin dai suoi inizi è diventato una fantastica opzione di hosting.

In questa recensione ne parleremo molto, ma per darti una risposta rapida, Hostinger è bravo. Non perfetto, ma nel complesso economico rispetto a quello che ottieni per il dollaro.

Ma hey, questa è una semplificazione eccessiva. Allora, cosa stiamo aspettando?

Immergiamoci.

Nel complesso: i contro

Ok, prima le cattive notizie: cosa sta facendo male Hostinger?

Il piano di hosting condiviso singolo di Hostinger ha un costo basso, ma non otterrai tantissime funzionalità.

Questo non vuol dire che Hostinger nel suo insieme non disponga di funzionalità (non lo è!) Solo che il piano di prezzi più bassi è vuoto.

basso costo di Hostinger

Poiché molti di voi potrebbero essere interessati a scegliere il piano più economico, soprattutto se non si hanno bisogni pesanti, è una specie di inconveniente importante.

Potresti prendere in considerazione l’aggiornamento a Premium o cercare un servizio diverso che ti offre più funzionalità per esigenze più piccole.

Ecco un’altra cosa: ho sentito qualcuno perdere tempo di utilizzo utilizzando Hostinger. Questa non è stata la mia esperienza, per essere chiari, ma da un veloce Google, almeno un revisore ha riscontrato dei tempi di inattività.

Onestamente, non mi aspetto che questo sia un problema. Non è stato un problema per me quando ho utilizzato Hostinger e Hostinger attualmente garantisce il 99,9% di uptime: la recensione potrebbe non essere aggiornata.

A parte questo, i prezzi di Hostinger sono buoni … purché tu stia bene con il pagamento per due anni.

Sì, se vuoi approfittare dei loro prezzi più bassi, ti impegni per due anni – qualcosa che molte persone (comprensibilmente) potrebbero non essere disposte a fare.

Un’ultima nota sul prezzo: esiste una politica di rimborso di 30 giorni per il tuo pacchetto di hosting.

Buona!

Tuttavia, tale politica di 30 giorni non si estende ai nomi di dominio acquistati; per quelli, avrai 4 giorni di rimborso.

politica di rimborso di hostinger

Penso che accolga la maggior parte dei difetti di Hostinger. I punti principali sono una struttura dei prezzi fuorviante e un pacchetto entry-level debole.

Le altre preoccupazioni sono più lievi; la lezione qui è di ricercare correttamente i termini e le condizioni prima di stabilirsi.

Non scoraggiarti troppo!

Ci sono anche molte buone notizie da aspettare.

Nel complesso: i professionisti

Ora che abbiamo finito con le cattive notizie, cosa sta facendo Hostinger per questo?

Sono contento che tu l’abbia chiesto, perché la risposta è: molto.

Prima di tutto, come diventerà presto evidente, è il prezzo.

Hostinger ha ottime “vendite” (sospetto che possano essere prezzi semi-permanenti piuttosto che vendite limitate nel tempo).

Al loro attuale prezzo di vendita, che è dell’80% sul loro piano più economico, sono piuttosto difficili da battere.80% di sconto su HostingerPer quanto riguarda l’impegno di due anni, beh, fa schifo, ma è comunque un buon affare se ti va bene di sistemarti a lungo. In tale nota, la loro politica di rimborso di 30 giorni è abbastanza buona da capire se vuoi impegnarti o meno.

In secondo luogo, le funzionalità: non è che Hostinger abbia le migliori funzionalità o il più grande toolkit di tutte le piattaforme di hosting. Non è necessario che sia il migliore, perché contiene ancora un sacco di pugni e, ancora una volta, un pacchetto abbastanza conveniente.

Questo vale soprattutto per i pacchetti di hosting condiviso di secondo e terzo livello. Tuttavia, è un buon set di strumenti per il prezzo.

Una delle cose migliori di Hostinger è la sua facilità d’uso. Voglio dire, alcune persone potrebbero persino desiderare una piattaforma un po ‘più robusta, ma l’ho trovato un buon mix di controllo utente e esperienza utente facile.

Ciò include il loro costruttore di siti Web. Sì, la maggior parte dei costruttori di siti Web sono facili da usare (questo è il loro scopo dopo tutto), ma è bello vedere la coerenza in tutto il toolkit, specialmente per uno strumento che utilizzerai spesso.

Hostinger-sito-builder

Lungo le linee di facilità d’uso è il supporto clienti, e ragazzi hanno un solido supporto clienti. La loro live chat è una delle più reattive con cui ho avuto a che fare e la loro documentazione in loco non è neanche male.

Infine, la loro sicurezza è piuttosto solida. Ancora una volta, non ho problemi di uptime con loro e il loro sito vanta una buona gamma di protocolli / infrastrutture di sicurezza.

Nel complesso, Hostinger ha molto da fare, nonostante un paio di problemi qua e là.

Prezzi

Ora che i nostri pro e contro sono fuori mano, diamo un’occhiata a uno dei maggiori punti di preoccupazione: il prezzo.

Al momento della stesura di questo articolo, Hostinger ha una ricca vendita estiva che ha uno sconto dell’80-34% sul costo, a seconda del tuo piano.

Quando ho iniziato a scrivere questo, c’era un conto alla rovescia di 4 ore per la fine della vendita; il check-in un giorno dopo, la vendita è ancora lì.

Il giorno successivo? Ancora qui.

Nel caso in cui evapori, ecco la suddivisione del prezzo normale: $ 3,99 al mese per il loro primo livello, Single Shared Hosting. L’hosting condiviso Premium, il secondo livello, arriva a $ 8,84 al mese e l’hosting condiviso aziendale, il loro livello più alto, arriva a $ 11,99 al mese.

Con la vendita, il primo livello è di $ 0,80 al mese. Sì, è vero: meno di un dollaro. L’hosting condiviso Premium ottiene $ 2,15 al mese con la vendita e l’hosting condiviso aziendale ottiene $ 3,45 al mese.

hosting economico da parte di hostinger

Perché tutta l’attenzione alle vendite? Che ci crediate o no, non è quello di strofinarvi la faccia in quello che potreste aver perso.

Il fatto che Hostinger si sia mostrato disposto a abbassare i suoi prezzi in modo così significativo parla di volumi, e questa vendita sembra essere in corso da un po ‘.

In effetti, sul loro sito c’è un’intera pagina chiamata “Web hosting economico” che è essenzialmente i piani di hosting condiviso che ho appena descritto sopra – con i prezzi di vendita – quindi questi prezzi bassi potrebbero non andare presto.

In ogni caso, se suona come una struttura dei prezzi piuttosto semplice, avresti ragione. Queste sono le opzioni principali, ma ce ne sono molte di più per un pacchetto più personalizzato.

Stiamo principalmente parlando delle opzioni di hosting condiviso in questo articolo, ma i prezzi separati valgono anche per l’hosting Virtual Private Server (che ha sei livelli), Cloud Hosting (che ha tre livelli), WordPress hosting (che ha tre livelli allo stesso prezzi come opzioni di hosting condiviso) e piani di hosting aziendale (che ha tre livelli).

È un dato di fatto, utilizziamo uno dei piani di Business Hosting, ma poiché Hostinger pubblicizza principalmente i suoi piani di Hosting condiviso – e poiché è quello che molti di voi probabilmente stanno guardando – questo è ciò su cui continueremo a concentrarci.

Nel complesso, Hostinger ha prezzi solidi. Sono rimasto stupito dalla vendita, e se non sei sicuro dell’acquisto di un piano con loro, ti consiglio di controllare di nuovo sul sito ogni tanto per vedere se la vendita, o un altro simile, è ancora lì.

Inoltre, tutti i livelli hanno garanzie di rimborso di 30 giorni.prova di 30 giorni di hostinger

Sconti e rimborsi a parte, l’hosting aziendale è competitivo e i piani di hosting condiviso sono solo un ottimo affare generale – in caso contrario, recupera i tuoi soldi nel primo mese.

Panoramica delle funzionalità

Ora che hai sentito i prezzi importanti, è tempo di capire se ne valgono la pena.

Se ottieni l’hosting condiviso singolo, otterrai un sito, un account di posta elettronica con esso, oltre a 10 GB di spazio su disco e 100 GB di larghezza di banda.

C’è un semplice costruttore di siti Web da abbinare, un pannello di controllo “potente” e un gestore degli accessi.

Queste sono le caratteristiche principali, ma altre minori includono una franchigia di 1 sottodominio, 50 script di installazione automatica, backup settimanali e altro.

Soprattutto, ottieni una garanzia Uptime del 99,9%, anche se suppongo che sia di base per i servizi di hosting.

Anche Hostinger sa che il primo livello è un po ‘di base: lo chiamano il “piano di sopravvivenza” sul loro sito, dopo tutto.

Se vuoi andare più grande, puoi ottenere l’hosting condiviso Premium per $ 2,15 / mese.

hosting premium di hostinger

Questo aggiornamento di pochi dollari ti offre un numero illimitato di siti, spazio su disco illimitato, larghezza di banda illimitata e un nome di dominio gratuito (se hai un piano annuale). Le funzioni secondarie includono sottodomini illimitati, oltre 90 script di installazione automatica e parcheggio domini illimitato.

Per l’ultimo livello – per quelli con esigenze aziendali pesanti – puoi ottenere praticamente tutto ciò che ti è stato offerto dal livello precedente (facile creazione di siti, larghezza di banda illimitata, spazio su disco illimitato, siti illimitati) nonché un certificato SSL gratuito, backup giornalieri, alta Velocità ottimizzate per WordPress, supporto live speciale e potenza di processo doppia.

Le funzionalità secondarie sono in gran parte simili ai piani Premium.

Se desideri visualizzare l’elenco completo delle funzionalità per livello, puoi consultare la loro tabella dei prezzi qui.

Funzionalità di Hostinger

Sembra tutto fantastico, ma come funzionano gli strumenti?

Nella mia esperienza, sono piuttosto robusti. Certo, non sto usando le opzioni di hosting condiviso, ma gli strumenti sul lavoro sono sostanzialmente gli stessi (costruttore di siti Web, garanzie di uptime, ecc.).

Sono solidi e la mia segnalazione principale è che non ho molti reclami.

Nel complesso, apprezzo il set di funzionalità di Hostinger: potrebbe non avere tutto, ma ne ha in abbondanza, tuttavia direi principalmente Premium e Business

I piani di hosting condiviso offrono una quantità soddisfacente di funzionalità per il prezzo.

Se vuoi essere più serio sul tuo hosting e passare da hosting condiviso, va bene lo stesso – fornirà Hostinger – assicurati solo di essere disposto a tossire un po ‘più di denaro.

Dai un’occhiata alla sezione successiva per vedere la mia esperienza con questi strumenti!

Facilità d’uso e controllo utente

La facilità d’uso e la facilità d’uso sono molto richiesti in questi giorni, e per una buona ragione: non tutti sono esperti e vuoi rendere la gestione della tua presenza online il più efficiente possibile.

Per fortuna, Hostinger non riesce a impilare. Nel momento in cui effettui l’accesso, verrai accolto con i tuoi account di hosting e semplici pulsanti di “gestione”, nonché alcune opzioni di configurazione rapida, in modo da poterti subito al lavoro.Pannello Hostinger 1

Se stai cercando di entrare nel vivo delle tue funzionalità, non è troppo difficile: fai clic su “gestisci” come mostrato sopra, oppure vai alla scheda di hosting e trova l’account di hosting appropriato.hostinger hPanel nuovo

Questa è facilità d’uso: pulsanti facili, layout semplici e ottimizzati, categorizzazione intuitiva, ecc.

Non credo che saresti troppo confuso dalle tue opzioni: tutto è in gran parte autoesplicativo, e se hai bisogno di aiuto, puoi sempre chiedere.

Finché stai per Premium o Business, è improbabile che le opzioni per la gestione del tuo hosting e del tuo sito siano a corto di opzioni; sebbene questo non sia il servizio di hosting più semplice da usare, di per sé, è il più semplice possibile senza sacrificare le funzionalità.

Servizio Clienti

Parte di ciò che rende il servizio facile da usare per i clienti è il solido supporto clienti. Le società di hosting, poiché in genere rendono l’hosting Internet accessibile a un gran numero di persone, dovrebbero disporre di un solido supporto clienti.

Hostinger non fallisce qui.

Prima di tutto, c’è la documentazione e le risorse educative di Hostingers. Ad esempio, il loro sito tutorial, che contiene tutorial su una vasta gamma di argomenti. Hostinger ha anche una base di conoscenza, che è abbastanza comune per le opzioni Software-as-a-Service ma comunque utile.

Le esercitazioni si concentrano maggiormente sull’aiutarti ad apprendere o migliorare le tue abilità web per ottenere il massimo dai tuoi strumenti. La knowledge base ti aiuta di più con le domande che potresti avere; Domande frequenti e anche domande non frequenti che è ancora necessario conoscere.

Oltre alle informazioni sul sito che possono aiutarti immediatamente, c’è la parte più importante dell’assistenza clienti: i rappresentanti che possono rispondere alle tue domande immediatamente.

In realtà ho trovato Hostinger per essere un po ‘meno accessibile qui. Molti servizi hanno almeno chat live o persino opzioni di supporto via email facilmente disponibili quando si accede al sito, ma non sono riuscito a trovare nulla di simile sul sito di Hostinger.

Devi accedere per accedere al supporto di chat dal vivo. Ma una volta effettuato l’accesso, una piccola opzione di chat sarà sempre disponibile nell’angolo in basso a destra dello schermo, quindi è abbastanza utile.

Nella mia esperienza, la chat dal vivo è eccellente. Ho fatto una semplice domanda (direttamente da uno dei loro articoli di aiuto) e ho ricevuto una risposta prima che potessi anche fare uno screenshot della mia domanda.chat di hostinger 1chat di hostinger 2

Ecco qua Circa un minuto dopo aver digitato una domanda, ho ricevuto una risposta utile. Questa è stata generalmente la mia esperienza, ma ecco alcune prove … la loro live chat è una delle migliori in circolazione (o sono solo fortunata).

Nel complesso, penso che abbiano un forte fattore di assistenza clienti. È un peccato che tu abbia effettuato l’accesso per accedervi; per chi è interessato, ma non è sicuro di impegnarsi, l’assistenza clienti può essere un ottimo modo per avere un senso per il prodotto.

Anche tenendo conto di ciò, non mi sento deluso da questo. La knowledge base è utile e dovrebbe occuparsi della maggior parte delle cose che puoi fare tramite LiveChat, ma ci sono ancora LiveChat e molti tutorial per imparare a fare le cose.

Sicurezza

Ultimo ma non meno importante, come va la sicurezza? Come accennato, Hostinger afferma con orgoglio di avere una garanzia di disponibilità del 99,9% indipendentemente dal piano tariffario di hosting condiviso.Uptime di hostinger

Ecco l’Uptime medio:
hostinger-uptime-2019

  • Maggio 2019: 99,43%
  • Aprile 2019: 99,67%
  • Mar 2019: 99,84%
  • Febbraio 2019: 99,93%
  • Gennaio 2019: 99,91%

hostinger-uptime del 2018

  • Dicembre 2018: 99,92%
  • Nov 2018: 99,98%
  • Ott 2018: 99,96%
  • Set 2018: 100%
  • Agosto 2018: 99,99%

Ecco il tempo medio di risposta:

  • Maggio 2019: 1.145 ms
  • Aprile 2019: 1.278 ms
  • Mar 2019: 1.238 ms
  • Febbraio 2019: 1.315 ms
  • Gennaio 2019: 948 ms
  • Dicembre 2018: 482 ms
  • Nov 2018: 636 ms
  • Ott 2018: 706 ms
  • Set 2018: 620 ms
  • Agosto 2018: 711 ms

Chiaramente, il nostro uptime per agosto è stato abbastanza buono, con uptime del 100% finora.

Potrebbe ancora sorgere un brutto mese, ma sulla base delle prove direi che Hostinger promette che il tempo di attività è stato promesso.

Nota: per il momento abbiamo smesso di misurare l’Uptime di questo hosting. Ma qualunque cosa abbiamo registrato che abbiamo elencato sopra.

A parte i tempi di attività, anche i backup sono importanti.

Il tuo piano tariffario influisce sulla frequenza dei tuoi backup: i piani personale e Premium ottengono entrambi backup settimanali, mentre i piani di hosting condiviso aziendale li ottengono ogni giorno.

I piani di hosting condiviso aziendale e di hosting aziendale ottengono un certificato SSL gratuito, che consente di gestire i pagamenti in modo sicuro e garantire che i clienti si fidino di te.

A parte questo, puoi acquistare un certificato SSL da Hostinger per proteggere il tuo sito se il tuo piano non viene fornito con uno gratuito.

A parte le cose che puoi fare da solo, i server Hostinger hanno la loro protezione. Questo non è eccezionale, ma è buono a sapersi.

Il loro sito elenca una buona serie di protezioni: molteplici casseforti per i dati del server, RAID-10, misure contro attacchi DDoS, firewall e forte ripristino di emergenza in modo da poter eseguire rapidamente il backup del tuo account in caso di incidente grave.

È un set abbastanza completo di scudi che hanno, e non è sorprendente. Hostinger ha una base di utenti così estesa che è improbabile che siano in grado di trattenere così tanto traffico e attività senza essere abbastanza sicuri.

Da parte nostra, almeno, Hostinger si è sicuramente dimostrato sicuro e affidabile. Detto questo, passiamo alla nostra valutazione finale di Hostinger!

Raccomando Hostinger?

Meno male! Qual è il verdetto alla fine della giornata?

Se hai letto così lontano, probabilmente puoi immaginare che Hostinger è colpevole … di essere bravo.

Mi piace così tanto Hostinger che … ospita il sito in cui ti trovi adesso! È stato un piacere usare Hostinger.

Non pretendo che sia perfetto per tutti e non so se consiglierei anche la sua opzione di prezzo di primo livello (per l’hosting condiviso).

Per quelli che stanno prendendo in considerazione piani di hosting condiviso di secondo o terzo livello, direi che probabilmente vale la pena, e se vuoi andare oltre il condiviso

Ospitando qualcosa di più serio, otterrai comunque un affare solido.

Lo svantaggio principale è che devi leggere la stampa fine; Hostinger è eccezionale fintanto che sai come usarlo.

Tuttavia, una volta che sei entrato, sei pronto per un buon uptime, assistenza clienti, sicurezza e funzionalità a un prezzo basso. Consiglio vivamente Hostinger.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map