Recensione di King Server VPS (2020): testata a fondo

King Servers è un host di cui non ho ancora sentito parlare. O se hai, scommetto che non ne sai quasi nulla.


Perché?

Perché King Servers è un host abbastanza nuovo.

Va bene … tecnicamente parlando, è in circolazione dai primi anni 2000. Ma ha guadagnato più popolarità solo negli ultimi anni.

King Servers è principalmente una società di hosting europea, ma serve anche gli Stati Uniti.

I server King POTREBBE essere una scelta rischiosa per te. Soprattutto perché il pitch principale di King Server è VPS, un prodotto che costa di più e ha standard di prestazione più elevati.

Così come per tutte le società meno conosciute che recensisco, la vera domanda che abbiamo di fronte è questa:

King Servers è una delle gemme nascoste nel mondo dell’hosting? O è un prodotto che è troppo rischioso per sprofondare i tuoi soldi?

L’ho provato per te e ora ti darò tutte quelle risposte, e altro ancora.

Cominciamo con gli aspetti positivi di King Server:

Pro dell’utilizzo di King Server

Pro n. 1: buone prestazioni

Ho scoperto che King Server non solo ha un ottimo tempo di attività, ma anche ottimi tempi di risposta:

uptime server re

Quindi tutto sembra buono lì.

Ma sarò sincero con te: abbiamo provato King Server abbastanza recentemente.

Quindi potrei dover tornare indietro e aggiornare le prestazioni più tardi, ma per ora sembra stellare.

E puoi controllare questo link per vedere tu stesso le prestazioni aggiornate del nostro sito di test VPS King-Server.

Pro # 2: prezzi INCREDIBILI

Mi piace capitalizzare spesso le mie parole in queste recensioni, ma raramente lo faccio in una descrizione dei prezzi.

In poche parole, ecco perché sono piuttosto scosso dai prezzi VPS di King Servers:

re server-vps piani-california

(Nota: sì, questi sono i server della California, ma questo è generalmente coerente per altre aree).

I primi livelli sono nella gamma di hosting condiviso. E poco più di $ 2 al mese è il prezzo più basso che abbia mai visto per un server privato virtuale di sempre.

Ora, potresti essere scettico su questi prezzi, in quanto VPS di solito ha una fascia di prezzo di partenza significativamente più alta.

Vorrei sollevare questi punti:

Innanzitutto, nota le risorse. Il primo e il secondo livello non hanno un sacco di risorse in termini di VPS, anche se, se sono sincero, sono comunque abbastanza grandi per il prezzo.

In secondo luogo, queste opzioni VPS POSSONO essere costose, hanno solo a che fare con la scelta del cliente. Non c’è nulla di sospetto che i prezzi siano bassi fintanto che si adattano adeguatamente alle risorse.

Terzo, in realtà ci sono alcune aziende che offrono piani VPS a basso costo. Non partono da server King, ma iniziano nella fascia di $ 5, che è ancora economica.

Puoi consultare il mio elenco dei migliori provider di hosting VPS per ulteriori informazioni su quelle altre società.

Ma in generale, i prezzi VPS di King Servers sono tra i più bassi che abbia mai visto nel settore.

E mentre si adattano in modo appropriato alle risorse, come ho detto, i primi livelli sono buoni affari per le persone che vogliono la qualità VPS ma non hanno bisogno delle immense risorse con cui altri host ti iniziano.

Pro # 3: grandi risorse disponibili

Solo per non perderlo, diamo un’occhiata all’elenco dei piani VPS:

re server-vps piani-california

La quantità minima di RAM è di 512 MB e l’unità successiva è di 1 GB.

1-2 GB di RAM sono abbastanza normali per la fascia più bassa dei prezzi VPS. Come ho detto prima, è bene avere l’opzione di una quantità inferiore di RAM per chi lo desidera.

Ma è la fascia alta di queste selezioni che mi colpisce.

Per il contesto: molte grandi società di hosting saliranno fino a 16 GB nei loro piani VPS, anche se non è super elevato per un VPS di alto livello.

La maggior parte degli host che prendono sul serio i loro piani VPS saliranno a 32 GB di RAM e i più seri andranno a 64 GB di RAM.

Ma pochissimi arrivano fino a 96 GB di RAM: è una quantità enorme di disponibilità.

La larghezza di banda è solida, anche se non è una gamma insolita da offrire in ogni modo.

Ma una gamma altrettanto impressionante verso l’alto è disponibile per la quantità di core e memoria.

Ancora una volta, per il contesto:

La maggior parte dei principali provider VPS avrà una capacità di archiviazione fino a 200 GB. Molti si fermano a meno, in effetti. Ci sono alcune eccezioni: ho visto un paio di provider principali con un clock di 400 e 600 GB di spazio di archiviazione, max.

Ma i re server? 800 GB max. Soffia la concorrenza fuori dall’acqua.

Sui core, la maggior parte dei provider ne avrà fino a 8. Ne ho visti alcuni andare fino a 16 o addirittura 24, ma è molto più raro, ancora una volta, King Server si distingue.

Naturalmente, se queste sono risorse di cui hai bisogno è una domanda completamente diversa, a cui solo tu puoi rispondere.

Ma in generale, se hai bisogno di un sacco di risorse, i piani VPS di King Server hanno alcuni dei migliori del settore.

Pro # 4: controlli avanzati / accesso al server

Questo non è un punto di forza unico dei server King: molti provider VPS offrono un ambito di controllo utente simile, è semplicemente nella natura di VPS.

Tuttavia, è bene avere, e ci sono piani VPS che limitano quanto un cliente può accedere.

In questo caso, però, ottieni il set completo di funzionalità necessarie per assumere il controllo del tuo server virtuale:

king server-piani vps-più funzionalità

La chiave qui, ovviamente, è l’accesso completo alla radice e alla shell.

Ma ottieni anche strumenti per supportare la gestione del tuo server: cron e autorizzazioni correlate, protezione password, Opcache, supporto per alcune lingue e così via.

Pro # 5: gli ordini sono molto personalizzabili

È abbastanza comune per i fornitori di VPS avere moduli d’ordine personalizzabili.

Detto questo, alcuni sono più semplici o più complicati di altri. King Server è più complicato.

Ad esempio, esiste una vasta gamma di opzioni software aggiuntive:

opzioni del piano server king

Oltre a una vasta gamma di sistemi operativi, tra cui le più popolari distribuzioni Linux e alcune opzioni di Windows.

Esistono molte opzioni di pannelli di controllo:

opzioni del piano server king

Inoltre, più opzioni per aumentare IPV4, IPV6 e risorse come core della CPU o larghezza di banda.

E anche dopo tutto ciò, è ancora possibile richiedere l’installazione di software aggiuntivo:

opzioni del piano server king

Questo è sicuramente uno dei moduli d’ordine più avanzati ed è ottimo per le persone che sanno cosa vogliono.

Pro # 6: ha piani gestiti

Ci sono alcune barriere ai server King che possono renderlo meno accessibile, di cui parlerò più avanti.

Ma i piani gestiti sono fantastici per le persone interessate ai server King, ma non sono sicuri di possedere le competenze tecniche necessarie per gestire VPS.

gestito da server re

Il pagamento dell’assistenza gestita costa $ 30 in più al mese. Questo può rovinare i grandi prezzi dei livelli inferiori, il che è un peccato.

Ma in generale, i piani VPS gestiti SONO costosi. Quindi niente di insolito qui.

Pro # 7: il supporto live è buono, nel complesso

Il supporto live non è perfetto, ma ne parleremo più avanti.

IN GENERALE, il supporto live è buono:

I rappresentanti sono utili e puntuali.

In realtà, non c’è davvero alcun problema con i rappresentanti stessi: solo la tua capacità di accedervi.

E anche in questo caso, la maggior parte delle volte puoi ottenere un rappresentante senza troppo tempo di attesa.

Pro # 8: la sicurezza sembra buona

Questo punto comprende due cose:

Innanzitutto, i server King non sono solo sicuri. È TRASPARENTE riguardo alla sua sicurezza.

C’è il punto negativo che King Server non possiede i propri data center. Tuttavia, questo non è insolito per le società di hosting più piccole, poiché può essere costoso da mantenere.

Ciò nonostante, King Server fornisce dettagli dettagliati sui data center e sulle terze parti che li gestiscono, il che è ottimo per mitigare qualsiasi timore che i potenziali clienti abbiano.

Puoi vedere maggiori informazioni sul data center della California qui o sul data center dei Paesi Bassi qui.

Ma brevemente, dai un’occhiata a cosa intendo:

Quante compagnie di hosting hai visto entrare in questi dettagli sulla descrizione fisica dei loro data center?

Il secondo punto è quello che ti aspetti: questi data center sembrano ben gestiti e sicuri.

Il personale dell’azienda lavora 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per affrontare qualsiasi problema, ci sono lucchetti digitali su ogni entrata o uscita, l’accesso del personale alle attrezzature è regolamentato, le aziende specializzate controllano regolarmente e ci sono tonnellate di sorveglianza:

re server-data center-telecamere

Per non parlare dell’infrastruttura fisica ridondante, e così via, e così via.

Nel complesso, l’installazione sembra piuttosto solida.

Contro dell’utilizzo di King Server

Con # 1: la lingua del sito PU be essere un problema

Il motivo per cui sottolineo “possibile” è che il sito di King Servers ha una versione inglese, che dovrebbe funzionare la maggior parte del tempo.

Ma a volte potresti finire con la versione russa. Ecco come appare il normale sito web King Server:

sito web re-server regolari

Esiste una versione inglese del sito.

Devi utilizzare l’URL corretto (che ho collegato) o fare clic sul risultato principale di Google per “King Server”.

Se entri semplicemente in “king-servers.com”, che è l’istinto naturale di molti di noi, otterrai la versione russa predefinita.

Ancora una volta, questo non è un grosso difetto. Esiste una versione inglese utilizzabile del sito che non richiede software di traduzione.

Ma devi esserne consapevole, altrimenti potresti finire confuso con la versione predefinita.

Con # 2: le informazioni di supporto in loco sono generalmente limitate

Ancora una volta, il supporto tramite i rappresentanti è solido.

Tuttavia, il materiale informativo in loco, che significa principalmente la base di conoscenza, non è buono.

Questa è la knowledge base con cui finirai anche se stai già utilizzando la versione inglese del sito.

lingua di base di knowledge server king

Quindi non è l’ideale. Quando lo traduci, ha senso:

re server-knowledge base tradotto

Ma chiaramente non ci sono molti articoli.

Anche gli articoli che ci sono non sono così grandi. Guarda questo:

king server-knowledge base2

Questo è solo l’inizio dell’articolo. Ci sono un paio di cose principali che non vanno:

Innanzitutto, gli articoli sono pieni di schermate. Gli screenshot riguardano il testo russo e non possono essere tradotti dal tuo browser.

In secondo luogo, sono del 2010. Le basi possono essere simili, ma un decennio è troppo lungo per passare senza un aggiornamento.

Quindi, quando lo consideri davvero insieme, King Server ha alcune delle informazioni di supporto più deboli che ho visto di un host.

Non è la fine del mondo, poiché King Servers ha investito in rappresentanti per il supporto live.

Ma è ancora negativo, poiché VPS è particolarmente complesso e hai già a che fare con una società straniera: avere informazioni di supporto online chiare e dettagliate è importante.

Con # 3: a volte può essere difficile accedere al supporto live

Non è poi così sorprendente, dato che King Servers è una società più piccola che supporta operazioni internazionali.

Al momento della stesura di questo articolo, esiste un sistema di supporto ticket / email, chat dal vivo e supporto telefonico.

Il supporto per i ticket è semplice. È il supporto telefonico e la chat dal vivo un po ‘più complicati.

Se sei negli Stati Uniti, c’è una linea che puoi chiamare, ma è un rigetto nei tempi di attesa. Potresti passare immediatamente, ma potresti non voler contare su quello.

La chat dal vivo è sempre presente sul sito, ma a volte le persone saranno assenti.

In tali periodi, interagirai con un bot, che suggerirà articoli di aiuto o trasformerà il tuo messaggio in una richiesta di ticket:

chat server king

Non è un grosso problema. E la maggior parte delle volte, la chat dal vivo è disponibile e funziona perfettamente, con le ripetizioni che rispondono in modo rapido e utile.

Il problema maggiore è la coerenza: non è possibile garantire che il supporto live sia sempre disponibile.

Con # 4: l’archiviazione è RAID 1, non RAID 10

Sembra un pignolo. In una certa misura, lo è. Ma ecco la versione breve del motivo per cui penso sia importante:

RAID è l’acronimo di Redundant Array of Independent Disks. È un metodo generale di archiviazione che aumenta la sicurezza E le prestazioni.

I diversi metodi di archiviazione RAID sono numerati da 1 a 9.

Ma a volte è possibile combinare questi diversi livelli / metodi di archiviazione per creare RAID 10, noto anche come RAID 1 + 0.

RAID 10 è più sicuro e più veloce, motivo per cui è incredibilmente popolare tra i provider di hosting.

In realtà, al giorno d’oggi è quasi lo standard. Anche i piani non VPS dai grandi nomi di hosting offrono archiviazione RAID 10.

Ma non è una parodia: RAID 10 limita anche la capacità di archiviazione, quindi RAID 1 non è poi così male.

Con # 5: la scelta di Windows su Linux può essere costosa

Questo vale di più se stai cercando i piani a basso costo.

In generale, ottenere un VPS o un server dedicato con Windows è più costoso di una distribuzione Linux.

re server-plan options-OS

Tuttavia, la differenza di prezzo è piuttosto netta, soprattutto se stai cercando di ottenere quei piani più piccoli.

Ad esempio, il secondo livello di solito costa $ 5 al mese, se pagato di mese in mese e con Ubuntu o un’altra distribuzione Linux.

Sono $ 51 all’anno (non $ 60, perché l’acquisto in anticipo per un anno comporta uno sconto).

Tuttavia, se ordini quel secondo livello con Windows 10 Pro, ci sono altri $ 15 al mese.

Ciò significa che il secondo livello costerebbe $ 20 al mese in totale, se pagato di mese in mese, o $ 204 se pagato per un impegno di un anno.

Naturalmente, se stai già pagando centinaia per uno dei livelli superiori, i $ 15- $ 20 aggiuntivi (a seconda della versione richiesta di Windows) non sono così ripidi (relativamente parlando).

Ma se non stai pagando per uno dei livelli di fascia alta?

Questa è una differenza ENORME, per chi desidera le risorse più piccole di un piano economico.

Raccomandiamo i King Server?

In breve, sì, consiglio vivamente i server King.

Alcune qualifiche prima, ovviamente:

Non è per le persone che non conoscono l’hosting VPS. Queste persone dovrebbero ottenere un host “più semplice”, che si rivolge ai nuovi clienti, alla semplicità e abbia un ampio supporto in loco.

Naturalmente, possono anche pagare $ 30 in più al mese per l’hosting VPS gestito, ma ciò influisce sull’accessibilità economica dei piani più piccoli.

I principali punti deboli di King Server sono la mancanza di informazioni in loco e i problemi che possono sorgere quando si utilizza una piccola società straniera con risorse più limitate.

Tuttavia, a parte questo, King Servers è una gemma nascosta:

Funziona bene, è abbastanza sicuro, ha buone caratteristiche e GRANDI PREZZI.

E sebbene i King Server NON siano i migliori per i nuovi clienti, non è neanche così difficile da usare: non è necessario essere un esperto, basta avere familiarità con VPS.

Ma se non sei ancora sicuro che King Server sia davvero in grado di offrire per te, provali, senza rischi:

server re-prova gratuitamente

Prova King Server gratuitamente oggi

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map