Revisione dei contatti costanti: leggi prima di procedere (2020)

Molte persone al giorno d’oggi pensano che l’e-mail sia un modo obsoleto di comunicare.


“È tutto su Instagram e WhatsApp”, potrebbero dire.

Beh, non così in fretta. L’e-mail è ancora ENORMEMENTE popolare e, di fatto, rappresenta uno dei modi migliori per contattare le persone.

Usa e-mail

Per essere precisi, rappresenta uno dei modi migliori per contattare un gran numero di persone per informarli del tuo sito, causa o organizzazione.

Potresti aver indovinato o già sapere che la promozione tramite e-mail può rapidamente diventare un duro lavoro.

Fortunatamente, ci sono molti software là fuori che possono renderti molto più fattibile inviare e-mail a un numero maggiore di persone (per maggiore intendo più di quelli che puoi inviare singolarmente).

Il software di email marketing è come l’hosting in quanto ci sono MOLTE opzioni là fuori, con una gamma di prezzi, funzionalità e prestazioni.
Quindi come si accumula Constant Contact?

Ho fatto qualche indagine e ho una risposta. Cominciamo con qualcosa che molti di voi vogliono ascoltare per primi:

Prestazione

Testare e spiegare le prestazioni di un software di email marketing è piuttosto diverso da quello di un host o di un costruttore di siti web.

(Sì, Constant Contact ha un costruttore di siti Web, ma questo non è l’obiettivo principale qui).

Fondamentalmente, dobbiamo sapere se il software stesso funziona regolarmente regolarmente o se è costantemente glitch.

Alcuni piccoli inconvenienti sono destinati a succedere qua e là, ma è un evento comune?

Dobbiamo anche sapere se le e-mail vengono recapitate correttamente. Sembra semplice, ma rimarrai sorpreso dalla frequenza con cui può presentarsi:

Immagina, ad esempio, che stai inviando un’email a un centinaio di persone. A causa di qualche motivo sconosciuto, un terzo di quelle e-mail finisce in cartelle spam.

Ciò significa che un terzo del tuo pubblico è quasi certo di non vederlo.

Quindi quelle erano le cose principali che ho visto.

E onestamente? Ho davvero poco di cui lamentarmi.

La consegna non è mai stata un problema per me.

Ancora meglio, il software stesso era sempre solido. Di tanto in tanto mi infastidivano gli aspetti minori dell’editor di modelli visivi, ma questo è seriamente un piccolo problema di progettazione, non un notevole difetto di prestazioni.

Inoltre, l’automazione ha funzionato bene. Ne parlerò di più in seguito, ma l’automazione è una di quelle cose che suona alla grande, ma può facilmente finire in un mal di testa.

Tuttavia, ho scoperto che gli strumenti automatizzati di Constant Contact hanno praticamente funzionato come descritto. Concesso, devi ancora fare il check-in per assicurarti.

Ma per la maggior parte, tutto era liscio come poteva essere!

Quindi c’è una vittoria facile per Constant Contact. Diamo un’altra sfida:

Facilità d’uso

È facile ignorare la facilità d’uso.

“Questa roba è progettata per essere intuitiva, giusto? Posso capirlo da qui. “

O almeno così puoi dire.

La verità è che la facilità d’uso è estremamente importante e sottovalutata. È anche particolarmente importante con il software di email marketing.

Questo perché non tutti nell’e-mail marketing sono professionisti del marketing. Alcuni gestiscono solo i gruppi che gestiscono: pensa a un piccolo imprenditore con un piccolo team che si occupa di tutto da solo.

Inoltre, ci sono molti aspetti dell’email marketing che la facilità d’uso può rendere più accessibile: ad esempio, creare un elenco potrebbe essere facile per te, ma sta progettando un’e-mail bella e accattivante?

Tutto ciò in mente ha portato a questa valutazione della facilità d’uso di Constant Contact.

La buona notizia è che Constant Contact ha già un vantaggio a suo favore:

Questo perché Constant Contact, come molte altre società di email marketing, utilizza l’automazione come parte cruciale dei propri servizi.

Questo in pratica significa lasciare che algoritmi e software gestiscano i compiti da soli.

Ecco un assaggio di ciò che l’automazione può fare:

Facilità d'uso

Puoi ancora supervisionare tali compiti e vedere se qualcosa va storto o dovrebbe essere modificato, ma per la maggior parte, puoi lasciare semplici compiti all’intelligenza artificiale.

Come, ho detto, questa è una parte cruciale dell’offerta di servizi di Constant Contact. Non è solo un bonus laterale, ma un grande incentivo a utilizzare Constant Contact e servizi simili.

E la buona notizia è che gli strumenti automatizzati di Constant Contact SONO facili da usare e funzionano bene. Rendere tutto il resto più semplice.

Ma non è solo questo:

Un altro punto importante a favore di Constant Contact sono gli strumenti di progettazione. Questo in realtà si applica a qualcosa di più dei semplici servizi di posta elettronica:

Puoi anche utilizzare un intuitivo editor di trascinamento della selezione per creare siti Web su Constant Contact.

Ne parlerò un po ‘di più nella sezione delle funzionalità, ma il punto è importante: puoi facilmente personalizzare le email in un modo appropriato per il tuo pubblico, quanto o quanto vuoi.

Questi non sono gli unici modi in cui Constant Contact riesce facilmente nella facilità d’uso, solo due dei più importanti.

Constant Contact ha anche rapporti facilmente leggibili, molti modelli per rendere la personalizzazione ancora più semplice, utili strumenti di gestione delle liste e così via.

Piena verità?

Ci sono pochi dubbi che Constant Contact eccelle nella facilità d’uso.

Una domanda più grande potrebbe essere se Constant Contact sia più intuitivo dei suoi concorrenti.

E per questo, non sono sicuro di dire “sì” con tanto entusiasmo. In effetti, Constant Contact probabilmente rompe anche con molti concorrenti in termini di facilità d’uso.

Quindi Constant Contact potrebbe non superare gli altri software di email marketing in questa categoria … ma è ancora abbastanza buono per l’utente tipico.

Inoltre, non è così semplice da trattenere gli utenti intermedi, né troppo complicato per i principianti.

Tutto sommato … penso che Constant Contact faccia molto bene con la facilità d’uso!

Ora è il momento di parlare ancora di più di automazione, personalizzazione e altre cose:

Prezzi e caratteristiche

Parliamo di qualcosa che vuoi davvero sapere:

Quanto ti costerà Constant Contact e quali caratteristiche ha per contenderlo rispetto alla concorrenza.

Le funzionalità sono particolarmente utili nel software di email marketing: strumenti unici possono farti risparmiare un sacco di tempo o farti fare strategie che altrimenti non avresti.

La cosa buona di Constant Contact?

Ha alcune di quelle caratteristiche uniche e più rare.

Ma prima, arriviamo al prezzo. Esistono fondamentalmente due livelli da considerare:

Prezzo e funzionalità

I due livelli sono Email ed Email Plus e Email Plus supera il doppio del prezzo di Email. Almeno, se stai iniziando.

Questi prezzi dipendono dal numero di contatti che hai. Quindi il prezzo attuale che ti ho mostrato è per 0-500 contatti.

Se hai bisogno di più di 500 contatti, dovrai eseguire l’upgrade serio:

Prezzo e funzionalità

Come puoi vedere, c’è un notevole aumento dei prezzi man mano che aumenti. La maggior parte dei software di email marketing aumenterà anche il prezzo man mano che aumenti determinate soglie di contatti.

Ma questo è certamente costoso, poiché molti concorrenti iniziano con 1.000 contatti e un prezzo inferiore (vedi le FAQ per maggiori dettagli a riguardo).

Il numero massimo di contatti che puoi avere con questi due piani è 50.000.

Se hai più di 10.000 contatti, utilizzerai solo il piano Email Plus. Ma comunque, la portata è alta.

E anche se hai più di 50.000 contatti, puoi comunque utilizzare Constant Contact: sarà solo necessario un piano personalizzato a livello aziendale.

Bene, ora che abbiamo coperto il numero di contatti, torniamo alla differenza tra i due livelli.

La differenza principale a parte il prezzo è l’elenco delle caratteristiche.

E alcune delle funzionalità importanti disponibili solo per Email Plus sono legate all’automazione.

La maggior parte dei software di email marketing utilizza pesantemente strumenti di automazione che rendono il marketing molto più semplice. Il primo livello di Constant Contact comporta ancora un po ‘di automazione, tecnicamente parlando, ma il secondo livello ne ha semplicemente di più.

Altre funzionalità possono essere automatizzate, in particolare funzionalità per coinvolgere i destinatari in modi specifici.

Sembra un lead-in naturale per l’immersione.

Ecco le caratteristiche di ENTRAMBI i livelli:

Funzionalità e-mail

Funzionalità e-mail 2

Come probabilmente puoi osservare, l’elenco delle funzionalità di entrambi i livelli è piuttosto esteso.

Quindi prima di tutto: le funzionalità di base sono molto solide.

Ricevi e-mail illimitate, modelli personalizzabili e puoi marchiarli.

Ottieni strumenti di gestione dei contatti abbastanza decenti, come l’importazione di contatti, strumenti di segmentazione, ecc.

Altri vantaggi includono un creatore di landing page, un calendario di marketing, una libreria di immagini (che significa un archivio di foto d’archivio), integrazioni e app per centinaia di servizi e solidi strumenti di monitoraggio delle prestazioni.

Qualcuno che utilizza il primo livello può anche rinviare automaticamente le email alle persone che non le aprono.

Esistono alcune differenze nelle funzionalità di base tra i livelli. Il marketing e-commerce ti consente di integrarti con il tuo business online ma è più semplice nel primo livello.

Anche l’integrazione di base è solida: puoi segmentare i clienti del tuo negozio in base all’attività di acquisto, sincronizzare i contatti e inviare e-mail automatiche abbandonate nel carrello se stai utilizzando Shopify.

Email Plus ti consente di aggiungere prodotti direttamente dal tuo negozio Shopify o WooCommerce nella tua e-mail, che è un aggiornamento piuttosto pesante.

I moduli popup sono anche diversi tra i livelli. La versione base ti consente di aggiungere popup al tuo sito per indurre le persone a fornirti le loro informazioni di contatto.

La versione avanzata offre più pop-up, ti consente di personalizzare di più i pop-up, oltre a rimuovere il marchio Constant Contact dai pop-up.

Tuttavia, è abbastanza chiaro che ci sono molte funzioni disponibili per il primo livello.

A questo punto, potresti chiederti perché vorresti investire in un livello superiore. Cos’altro potrebbero offrire?

Bene … questa roba:

caratteristica

Ricorda quando ho detto che il livello superiore ottiene più automazione?

Ciò significa principalmente due caratteristiche, ma sono sostanziali:

La serie di benvenuto è un formato di posta elettronica automatizzato per l’onboarding di nuovi contatti / lead che sono stati appena aggiunti al tuo elenco.

La serie comportamentale mostra più del fantastico lavoro di automazione: in base al modo in cui i contatti interagiscono con le tue e-mail, le loro azioni attiveranno una serie di e-mail automatizzata. È più personalizzato.

Questi sono alcuni aggiornamenti abbastanza buoni, ma sono tutt’altro che tutti. Alcune delle altre funzioni sbloccate nel secondo livello sono utili per valutare i pensieri dei tuoi contatti:

Puoi collegarti a sondaggi o includere sondaggi più brevi direttamente nelle tue e-mail, oltre a fare test A / B.

Il test A / B, noto anche come split test, consente essenzialmente di testare due diverse versioni di qualcosa con due gruppi diversi. Nell’email marketing, i test A / B sono in genere per le righe dell’oggetto, e questo è il caso qui

È uno strumento molto utile per capire qual è la migliore riga dell’oggetto e che sono dati davvero importanti da avere, perché è una parte cruciale per convincere le persone ad aprire le tue e-mail in primo luogo.

Puoi anche commercializzare eventi, coupon e rendere le e-mail più dinamiche (ovvero personalizzate per i clienti).

Oh, e puoi raccogliere donazioni online a — Constant Contact ti fornirà una pagina sicura per questo. Ciò è più rilevante per i non profit e i piccoli creatori di contenuti, ma ehi, cose interessanti.

In tutto, le funzionalità sono davvero buone. E quindi, penso che siamo pronti a parlare se quei prezzi sono buoni:

Condurrò con la risposta più semplice: sono ancora alti, ma può valerne la pena.

Il motivo principale per cui sono alti è a causa della soglia degli abbonati: alcuni concorrenti hanno piani simili ai prezzi STARTING di Constant Contact, ma
ti permettono di avere centinaia di altri contatti nella nostra lista.

Ma ciò non significa che il contatto costante sarà sempre “non ne varrà la pena”.

Il piano di posta elettronica è piuttosto eccezionale, soprattutto se stai gestendo centinaia di contatti.

Se hai solo 20 contatti, forse meno, potresti voler trovare un’alternativa più economica, a meno che quei 20 contatti non possano davvero pagare.

Ma se stai facendo marketing via email a 200 persone, ad esempio, solo il piano “Email” è un ottimo affare. Ha un sacco di funzioni per personalizzare le tue e-mail e renderle migliori e $ 20 al mese non sono poi così male considerando le funzionalità.

Il fatto che Email Plus abbia un buon prezzo dipende davvero dalla natura della tua campagna di marketing.

Ad esempio, è molto plausibile che il tuo elenco di contatti sia più vicino a 200 persone che a 500, rimanendo comunque nella prima fascia di prezzo.

Ma se stai cercando di ottenere il coinvolgimento nel miglior modo possibile e fai parte di un’azienda o di un team che ha investito maggiormente nel progetto di marketing tramite e-mail, allora Email Plus potrebbe andare bene.

E mentre sarebbe davvero dannoso essere appena oltrepassato la soglia di contatto – diciamo, avere 510 contatti che vuoi impegnare invece di 500 ed essere costretto a pagare molto di più per il tuo piano – il presupposto è che hai un certo livello di attività e entrate con un certo livello di contatti.

Quindi, se hai un enorme elenco di contatti, ma non stai portando molti soldi, potresti voler pensarci due volte su Constant Contact.

Potresti usarlo per indirizzare solo una frazione dei tuoi contatti, o forse concentrarti prima sul portare soldi prima, così puoi permetterti un pacchetto che ti consente di interagire con un maggior numero di persone.

Comunque, nel complesso, direi che Constant Contact è un prodotto di qualità che vale il prezzo … ma il prezzo è ancora elevato e non per tutti.

È difficile effettuare decisioni di giudizio specifiche, poiché dipende dal numero di contatti con cui un’azienda desidera interagire e da quanto fortemente desidera impegnarsi con loro.

Ma alla fine della giornata, gli esperti di marketing più piccoli, compresi i singoli liberi professionisti, potrebbero trovare questo come un ottimo strumento che si ripaga facilmente.

Ho quasi finito con questa sezione, ma voglio parlare un po ‘di più di un’altra cosa che Constant Contact fa. Non ti preoccupare, sarò breve:

Constant Contact offre anche software per la creazione di siti Web. Ha un prezzo molto semplice, con un livello gratuito e due livelli a pagamento:

Prezzi del sito web

Come dice la descrizione, il primo livello a pagamento è per i siti Web più semplici e il secondo livello a pagamento è migliore per le aziende.

Ecco come si scompongono le funzionalità:

Caratteristiche del sito Web

Queste non sono tutte le funzionalità, tra l’altro, solo quelle di base.

Tutti i siti dispongono di spazio di archiviazione illimitato, SSL, analisi e uno strumento di blogging.

Ma per sbarazzarti degli annunci sul tuo sito o utilizzare il tuo dominio, elementi essenziali per qualsiasi attività commerciale, devi passare ai due più alti.

Puoi anche ottenere un dominio gratuito per un anno quando acquisti un piano per siti Web.

Inoltre, tutti i piani hanno funzioni di negozio, ma Starter ti consente di contenere fino a un massimo di 10 prodotti, mentre Business Plus non limita il numero di prodotti che il tuo negozio può vendere.

Le funzionalità del negozio sono decenti, considerando che il focus principale di Constant Contact è su e-mail e marketing – in realtà, è impressionante che siano tanto buoni quanto.

Ma suggerirei soprattutto di cercare altrove se vuoi costruire un sito web.

Non è che Constant Contact sia negativo, solo che altri servizi hanno più funzioni, prestazioni migliori e dedicano più risorse al software di creazione di siti Web.

Quindi in conclusione: i piani di email marketing sono buoni ma costosi, e i piani di costruzione di siti Web sono … ok.

Ora, arriviamo a qualcosa che diventa ancora più importante nel contesto di marketing:

Servizio Clienti

Se vogliamo, per essere onesti con noi stessi, l’assistenza clienti è più importante per alcuni tipi di servizi rispetto ad altri.

L’assistenza clienti è particolarmente importante per l’email marketing perché le difficoltà tecniche o gli errori saranno spesso di natura cruciale.

Un problema tecnico potrebbe significare che la tua attività viene gravemente compromessa, ad esempio.

Inoltre, è importante conoscere meglio come utilizzare pienamente gli strumenti: è sempre possibile ottenere ulteriori informazioni sul marketing!

Comunque, Constant Contact ha due modi principali per contattare i rappresentanti:

Contatta il supporto

Uno è tramite telefono e l’altro è e-mail.

Se chiami, dovrai scegliere uno dei due uffici o un numero principale / generale se sei un potenziale cliente (che è anche sul sito).

Attraverso la posta, sceglierai una categoria di supporto per contattare qualcuno.

C’è una chat dal vivo, ma è necessario aver effettuato l’accesso per usarla. L’ho trovato piuttosto solido, anche se non eccezionale.

Ma il lato positivo è che il supporto e-mail è abbastanza affidabile e veloce.

Quindi la preoccupazione più debole da questo punto in poi è l’informazione sul sito e il materiale educativo.

Per questo, dovresti andare al centro assistenza di Constant Contact.

Contatta il supporto

Puoi dire che qui sta succedendo un bel po ‘, giusto?

Bene, facciamo le cose passo dopo passo. I REALI elementi di supporto qui (a parte le opzioni per contattare i rappresentanti) sono questi:

Tutorial video, risposte della community e “inizia”.

Cose come “servizi professionali”, eventi educativi, ricerca di professionisti del marketing e risorse per sviluppatori possono ancora essere molto utili, non fraintendetemi.

Ma queste cose sono più simili ai componenti aggiuntivi che al “corso principale” delle risorse dei clienti. Inoltre, questi non sono esattamente gratuiti:

Gli eventi educativi sono spesso webinar da acquistare. I servizi di marketing professionale e professionale sono fondamentalmente modi per trovare un aiuto professionale (sì, devi pagare per questo).

È solo più facile e veloce rispetto all’utilizzo di un mercato di libero professionista in generale perché c’è meno rumore irrilevante da riordinare.

Ciò che è più importante nella mia valutazione dell’assistenza clienti di Constant Contact è ciò a cui puoi accedere come cliente per impostazione predefinita.

Quindi la prima è la pagina delle risposte della community:

Contatta la community

Non è il più completo che abbia mai visto, ma è sorprendentemente robusto date le dimensioni di Constant Contact.

Sì, Constant Contact è una società di marketing via e-mail abbastanza grande, ma non ha ancora milioni di utenti attivi, quindi le pagine della community sono ampiamente utilizzate.

Le sezioni “Guida introduttiva” e “Tutorial video” fanno effettivamente parte della sezione generale della knowledge base:

Contatta il supporto

Sono solo aree piuttosto importanti da indicare ai principianti per primi.

Tuttavia, nel complesso, devo dire che la base di conoscenza è piuttosto impressionante. C’è un elenco infinito di argomenti e argomenti secondari, a quanto pare, e tonnellate di articoli.

Inoltre, ci sono alcune guide più dettagliate di altre, per facilitare le persone che non vogliono vagliare articoli densi.

Quindi, nel complesso, Constant Contact ha molto da offrire in termini di assistenza clienti:

Esistono diversi modi per contattare i rappresentanti e tutti sono affidabili.

Inoltre, esiste una grande quantità di informazioni e risorse in loco che possono essere utilizzate sia per coloro che desiderano risolvere i problemi da soli, sia per coloro che desiderano generalmente saperne di più e migliorare il loro utilizzo della piattaforma.

Finora, Constant Contact sta andando alla grande!

Ma ha ancora un’ultima sezione in cui soffrire:

Sicurezza

Purtroppo è facile per le persone interessate ai servizi di email marketing dimenticare l’importanza della sicurezza.

Dopotutto, è solo automazione della posta elettronica, giusto? Le prestazioni e le funzionalità sono importanti per la maggior parte, con la sicurezza un problema minore.

No, amici miei, ripensateci.

La società che stai utilizzando per commercializzare tramite email ti sta aiutando a navigare molte informazioni di contatto.

Come minimo, hai a che fare con un indirizzo email. E spesso avrai a che fare con più: nomi, interessi, forse anche indirizzi reali.

E se hai lavorato duramente per ottenere la fiducia delle persone e coltivare un elenco di email, immagina il colpo alla tua reputazione se il tuo software di email marketing viene violato e il tuo elenco di contatti è compromesso.

Ora, purtroppo, non è realistico aspettarsi la sicurezza PERFETTA da un’azienda più piccola dedita a un aspetto più di nicchia del marketing. Ma è ancora importante per noi mantenere alte le nostre aspettative.

Detto questo, vediamo quanto bene Constant Contact fa qui.

Questo è ciò che offrono per la sicurezza fisica:

Costante sicurezza

I data center utilizzati da Constant Contact sono protetti con sicurezza fisica: le guardie di sicurezza controllano le posizioni e per l’accesso è necessaria l’autenticazione biometrica, oltre a badge / ID validi.

Inoltre, i server sono monitorati 24/7 e l’accesso all’infrastruttura è molto limitato.

Sembra fantastico, ma onestamente è una pratica standard.

Quello che trovo più unico è che Constant Contact non condivide lo spazio con altre società o clienti di data center, è una bella garanzia di isolamento.

La sicurezza fisica non è tutto, però:

Constant Contact gestisce inoltre più firewall, crittografa tutto (con HTTPS e SSL), rivede regolarmente le informazioni relative alle vulnerabilità e si mantiene aggiornato con le pratiche di sicurezza.

Puoi leggere queste cose in modo più dettagliato qui.

Quindi quando prendiamo in considerazione tutte queste cose, la domanda diventa questa:

È abbastanza?

Bene, ti mentirei se dicessi che è al di sopra e al di là di ciò che un’azienda dovrebbe fare.

Ma questo non è un mondo perfetto e non tutte le aziende lo fanno.

Molte meno aziende delle dimensioni di Constant Contact: questi sono gli standard che avrebbero le aziende con MILIONI di utenti attivi, non centinaia di migliaia.

Quindi, sebbene non sia la migliore sicurezza che tu abbia mai visto in una società di software, Constant Contact sembra piuttosto benestante. È almeno il lato migliore della media, e forse anche meglio della maggior parte.

Nel complesso buona …!

Prendiamo questo buon punto e lo mettiamo accanto a tutti gli altri punti positivi e negativi di Constant Contact:

Professionisti

  • Prestazioni solide: nessun problema rilevante.
  • Molto intuitivo e facile da usare.
  • Le funzionalità sono buone anche se scegli un piano più semplice. Inoltre, sono inclusi alcuni strumenti unici / più rari.
  • Molte integrazioni con altri software o siti Web importanti (e meno importanti).
  • Assistenza clienti abbastanza buona.
  • Sicurezza decente.

Contro

  • In generale, una delle piattaforme di email marketing più costose in circolazione.
  • In particolare: se hai molti contatti, ma non molto reddito, la struttura dei prezzi dei piani può presentare problemi. Dovresti rimanere all’interno di un certo numero di contatti per evitare di aumentare il prezzo del tuo piano.
  • L’automazione è un po ‘limitata a due o tre strumenti principali. Probabilmente va bene per la maggior parte delle piccole aziende e operatori di marketing, ma altre piattaforme hanno offerte più avanzate.
  • Qualche upselling che potrebbe infastidire i clienti.

Conclusione: consiglio un contatto costante?

Quindi, pronti a concludere questo, gente?

Se raccomando o no Constant Contact si riduce a questa tensione centrale:

È un servizio complessivamente molto buono, ma è costoso.

È a causa del prezzo che non posso raccomandare a Constant Contact a tutti. Lo consiglio, tuttavia, alla maggior parte delle persone. Vale a dire:

Le persone che guardano il prezzo e non sussultano.

Sembra ovvio? Queste sono le persone e le aziende che possono gestire i prezzi elencati o che prevedono di gestire un numero limitato di contatti, un numero che li mantiene entro la prima o la seconda soglia.

Tra i primi 500 e i primi 2.500 contatti, i prezzi di Constant Contact sono ancora ragionevoli. Dopo quella seconda soglia, il prezzo potrebbe farti graffiare un po ‘la testa.

La cosa da tenere a mente è che a parte il prezzo, Constant Contact riesce ad essere forte praticamente in tutte le altre aree:

Funziona molto bene, è facile da usare, ha molte funzionalità (comprese alcune uniche), ha un ottimo supporto clienti e ha una solida sicurezza.

Altre società potrebbero avere un prezzo inferiore e offrire punti di forza simili. Coloro che hanno bisogno di uno strumento di marketing più conveniente dovrebbero dare un’occhiata a quelli.

Molte persone scopriranno che non possono saltare le funzioni di Constant Contact o un editor di trascinamento della selezione facile da usare. E per quelli, il prezzo ne varrà la pena.

Dopotutto, Constant Contact è in circolazione dal 1995, il che lo rende una delle più antiche società di software / tecnologia in circolazione. Non sarebbe comunque fiorente se tutti alzassero le mani e dicessero: “è troppo costoso!”

Lo so:

Ti stai chiedendo come puoi sapere se Constant Contact fa clic con te o no. Fortunatamente, puoi provare la loro prova gratuita per 60 giorni!

Prova gratuita costante

Buona e-mail!

Inizia gratuitamente

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map